Le emorroidi sanguinanti

Il sanguinamento da emorroidi di solito è causato da emorroidi interne ma può anche capitare nel caso di emorroidi esterne. Una volta che l’emorroide inizia a sanguinare è consigliato farsi visitare immediatamente da un medico per accertarsi che il sanguinamento sia dovuto effettivamente ad emorroidi e non da una patologia più grave.

sanguinamento delle emorroidi

Non tutto il sanguinamento anale è dovuto alle emorroidi però, anche le ragadi infatti possono essere causa di sanguinamento. Sangue rosso vivo nelle feci di solito è un segno certo di emorroidi sanguinanti. Sangue di colore più scuro può indicare sanguinamento più interno nel retto scorrelato dalle emorroidi.



Alimentazione e dieta per emorroidi sanguinanti

Chi soffre di emorroidi sanguinanti dovrebbe aumentare l’apporto di fibre nella dieta. Cibi come cereali, frutta, verdure, fagioli e semi sono ottime fonti di fibra. Le fibre associate ad un’alta idratazione aiutano ad ammorbidire le feci faciliano l’evacuazione. Una dieta povera di fibre ed acqua indurisce le feci che possono lacerare le emorroidi e causarne il sanguinamento. Mantenersi idratati e mangiare cibi ad alto contenuto di fibre può aiutare a migliorare la situazione ma la dieta da sola non è sufficiente a risolvere il problema.

Ci sono diverse sluzioni per il trattamento delle emorroidi:

Interventi ambulatoriali e chirurgia per emorroidi sanguinanti

  1. Legatura elastica. Un laccio di gomma viene legato alla base dell’emorroide causandone la necrosi e la seguente caduta.
  2. Scleroterapia. L’emorroide viene iniettata con un liquido irritante che causa la scomparsa dell’emorroide.
  3. Emorroidectomia. La rimozione chirurgica delle emorroidi è usata solo nelle fasi più avanzate della malattia emorroidaria o in gravi casi di emorroidi sanguinanti. L’asportazione del tessuto emorroidario è molto efficace ma il recupero post operatorio può essere lungo e doloroso.

Questi trattamenti ovviamente richiedono l’intervento di un proctologo esperto.

Farmaci e rimedi naturali per emorroidi sanguinanti

  1. Creme e pomate per le emorroidi. Sono comunemente usate più per alleviare il dolore che come rimedio definitivo. Attenzione ad usare creme cortisoniche per trattare emorroidi sanguinanti perchè ritardano la cicatrizzazione dei tessuti.
  2. Erbe e prodotti omeopatici sono spesso usate per rinforzare i vasi sanguigni. Bere aloe vera può ridurre l’irritazione e il prurito anale.
  3. Il consiglio è di provare a curare le emorroidi con rimedi naturali prima di prendere in considerazione l’intervento chirurgico. In molti hanno riportato risultati significativi e sollievo in un paio di giorni. Se il dolore si fa intenso o le perdite di sangue sono consistenti è necessario farsi visitare immediatamente da uno specialista.