Crioterapia: le esperienze degli operati

Dolore
Recupero
Efficacia
Soddisfazione

4 esperienze positive

Hai subito un intervento di crioterapia?
Clicca qui e racconta la tua esperienza!

Dolore

Si riferisce al dolore provato durante l’operazione
1 stella (indolore) – 5 stelle (molto doloroso)

Recupero

Si riferisce ai tempi di recupero nel post-operatorio, comprese le complicanze
1 stella (4 settimane o più) – 5 stelle (tempi di recupero rapidi – 24/48h)

Guarigione

Si riferisce all’efficacia dell’operazione. Il problema è stato risolto?
1 stella (problema non risolto) – 5 stelle (problema risolto)

Soddisfazione

Si riferisce alla soddisfazione globale per i risultati dell’operazione
1 stella (insoddisfazione totale) – 5 stelle (soddisfazione totale)

ATTENZIONE: Soffri di emorroidi di 3° o 4° grado e stai pensando di farti operare?

Nuova ricerca indipendente svela perché i normali farmaci per emorroidi e l’intervento di emorroidi non curano le emorroidi in maniera definitiva.

Clicca qui e scopri come curare le emorroidi senza operazione

  • zuccolo gian maurizio
    Dolore
    Recupero
    Efficacia
    Soddisfazione

    PRO: dolore nullo, recupero immediato (esci con le tue gambe), effetto immediato (le emorroidi spariscono subito)

    CONTRO: dopo un po’ ritornano in altra sede (a me dopo 2 anni e successivamente dopo altri 11 anni) per cui bisogna rioperarsi (pochissimi minuti senza avvertire alcun dolore) e bisogna pagare l’intervento.

    • fabrizio

      Quanto costa l’intervento?

  • Roberto

    Vorrei sottopormi a intervento ambulatoriale di crioterapia selettiva per emorroidi sanguinanti di 2° grado ma in Italia in questi anni hanno optato per tecniche ospedaliere che convergono tutte su altri tipi di intervento. Ognuno tira l’acqua al suo mulino e confonde e disorienta la scelta del paziente. Non so come funzioni all’estero ma in Italia mi sembra ci sia una sorta di lobby che guadagna su determinate tipologie di intervento. In Italia chi pratica la crioterapia selettiva e che conosco è il Dr. Mario Petracca che lavora su molti punti in Italia. Altro non conosco. Inoltre ogni proctologo chiede sempre esami invasivi pre operatori (leggasi colonscopia, esami del sangue) spesso inutili quando si tratta di emorroidi conclamate che ogni buon specialista dovrebbe essere in grado di riconoscere al volo. Ma esami su esami preparatori aumentano le entrate del medico/ospedale e svuotano le tasche del paziente. Ora non sto a criticare la buona fede di alcuni medici ma spesso ho visto che ognuno getta discredito sulla tecnica diversa praticata da un altro collega. Che dire, siamo in Italia e purtroppo siamo nella mani dei proctologi.

  • fabrizio

    Trovo singolare come la crioterapia selettiva abbia così pochi proctologi che la applicano.

    • fabrizio

      Il dr. Petracca, che pratica da anni la terapia selettiva, dice che una eventuale recidiva può presentarsi dopo quindici anni. Trattandosi di pratica indolore, si può tuttavia ripeterla agevolmente. Spiace solo doverla pagare perché non mutuabile.

  • Alba

    Ho deciso di intervenire con la crioterapia selettiva per questo ormai annoso problema. Vorrei conoscere se possibile più esperienze del dopo intervento, ho sentito dire che c’è parecchio bruciore per diversi giorni ma non so se si riferiscono alla crioterapia di una volta cioè quella non selettiva. Trovo anche io strano che in Italia ci sia solo il dott. Petracca che applica questo tipo di intervento.

  • Daniel

    Ho trattato con crioterapia selettiva emorroidi di 4° grado e mi sono trovato abbastanza bene. Tutto sommato credo che sia stata molto meglio questa strada che interventi sicuramente più invasivi. Vi racconto la mia esperienza.
    Operazione:
    Dolorosa ma assolutamente sopportabile. L’anestesia è locale (come quella del dentista) ma in zona decisamente più sensibile.
    Postoperatorio:
    Prime 24H doloroso, dolore da non riuscire a dormire. Devo però precisare che non ho preso antidolorifici, se non prima di andare in bagno.
    2° giorno. Dolore in fase di progressiva diminuzione
    3° giorno. Dolore in aumento. Ho avuto una ricaduta in quanto mi si è trombizzata una vena e ho dovuto assumere arvenum, 6 pasticche al dì, in aggiunta alla normale cura farmacologica che mi era stata prescritta.
    4° giorno. Meno dolore ma ancora male. Sottolineo però ancora senza aver preso antidolorifici (se non prima di andare in bagno).
    dal 7° giorno in avanti. Ho ripreso a lavorare (lavoro d’ufficio) e dolore sempre in diminuzione, significativo solo in corrispondenza dell’andare in bagno.
    dal 10° giorno. Perdita delle emorroidi con relativi fastidi, ma dolore sempre sopportabile.
    fino al 10-15° giorno. Dolore sempre in diminuzione.
    Dopo 1/2 mesi. Completa perdita di dolore e fastidio.
    Ora sono passati 6 mesi e sto bene. Non ho più emorroidi e sono soddisfatto.

    Alcuni consigli:
    Soprattutto per il postoperatorio, compratevi un clistere (quello da viaggio, da due litri), fatto con acqua a temperatura ambiente, circa 24°, anche 2L per volta. A me ha aiutato moltissimo, togliendomi gran parte del dolore ogni volta che dovevo andare in bagno (dall’operazione, curo di andare in bagno almeno una volta al giorno). Alcune volte, mi sono fatto il clistere con il decotto di coda cavallina. Mi aiuta a rilassare l’intestino e a rimarginare le ferite.
    Io, dopo l’operazione, ho scelto di curare molto di più l’alimentazione, incrementando di molto il consumo di frutta e verdura, per contrastare la stitichezza e riducendo gli alcolici. Se non vado in bagno almeno una volta al giorno uso il clistere. Ora posso dire di stare molto meglio di prima dell’operazione.

    Esperienze di miei conoscenti stretti (sempre crioterapia)

    1) anni 35. Operazione fatta circa 10 anni fa. Esito: gli è ricomparsa un’emorroide, ma sta abbastanza bene.
    2) anni 63. Operazione fatta circa 30 anni fa (crioterapia non selettiva). Esito: non gli sono più comparse emorroidi, ma alcune volte ha sanguinamenti. Cura molto l’alimentazione, ma in generale sta bene ed è soddisfatto
    3) anni 67. Operazione fatta circa 10 anni fa. Esito: operazione tosta, perché assieme alle emorroidi le hanno tolto un polipo. Ora sta bene, non ha emorroidi ma le è restato prolasso. Cura alimentazione e sta abbastanza bene.

    • Antonio

      buona sera Daniel, ho letto che ti sei sottoposto al trattamento di crioterapia selettiva di emorroidi, chiedo se ad oggi va tutto bene? e se sono ritornate le emorroidi, e se mi puoi dire il costo di questo intervento.

    • Daniel

      Ad oggi tutto bene. Considera però che sto molto attento soprattutto all’alimentazione, seguendo i principi della medicina naturale. Per il costo ti consiglio di informarti di persona.

    • fabrizio

      Caro Daniel, l’intervento lo ha fatto il dr. Petracca?

  • Giuseppe
    Dolore
    Recupero
    Efficacia
    Soddisfazione

    30 agosto scorso intervento ambulatoriale di crioterapia selettiva per patologia emorroidaria di terzo grado perdurante da sei anni.
    Intervento ad opera del Dr. Mario Petracca nella sede ambulatoriale di Milano.
    Intervento: assolutamente indolore, condotto in anestesia locale, per una durata di circa 30 minuti. Rientro al domicilio senza particolari problemi utilizzando mezzi propri.
    Decorso e prescrizioni: Daflon500 e unguento antrolin per tre mesi tre volte al dì. antibiotico una settimana. Paracetamolo ed antidolorifici alla bisogna ( toradol )
    Dolore sopportabile, a volte però intenso e duraturo anche per diverse ore dopo evacuazione, associato a sanguinamenti sempre più saltuari fino a circa un mese di distanza. In generale fastidioso. Ripresa attività lavorativa dopo 30 giorni di convalescenza.
    Effetti: dei tre noduli rilevati solo uno è stato risolto positivamente, altri due permangono presenti anche se il disagio arrecato alla vita quotidiana risulta inferiore.
    Post operatorio: documentazione scarsa e non approfondita, difficoltà nel reperire il medico che è disponibile solo in certi giorni in alcune località. Scarsi o nulli i controlli nel post operatorio.
    In generale sconsiglio.

    • fabrizio

      Mi sorprendono i 30 giorni di convalescenza. Petracca dice che la ripresa lavorativa è immediata, causa assenza di dolore.

  • yuri

    Non capisco tutto questo mistero riguardo al costo. Sembra quasi si parli di quelle vendite porta a porta in cui per sapere quanto costa il prodotto devi per forza far entrare in casa il venditore.

    • fabrizio

      La crioterapia selettiva è molto praticata nei paesi nord-europei ma stranamente poco praticata in Italia per l’ostracismo della Società Colonproctologiche che si dividono le simpatie per il metodo Longo e la dearterializzazione (THD). Ci sono però anche i sostenitori del cruento e sintomatico Milligan-Morgan che risale al 1937 e di cui nessun paziente parla bene.

  • antonio di bona

    Il giorno 01/02/2017 sono andato dal dott. Mario Petracca e mi sono sottoposto a crioterapia selettiva delle emorroidi per 3 noduli di 3 grado. L’intervento è durato più o meno 30 minuti con piccole punture di anestesia locale e appena un po di fastidio mentre legava i noduli. Il giorno seguente ho preso 20 gocce di contramol per un lieve dolore, non posso ancora dare una valutazione completa perché non so ancora la ripresa effettiva ma sicuramente nei giorni successivi scriverò altre valutazioni. Per il costo se qualcuno vuole saperlo può chiederlo.

    • Roberto

      Antonio, come è proseguito il dopo intervento? Dopo quanto tempo ha ripreso l’ attività lavorativa? Qual’è anche il costo sostenuto per l’intervento di crioterapia selettiva delle emorroidi?

    • antonio di bona

      Roberto, per i primi 10 giorni è un po’ dura ma sopportabile, ad oggi la maggior parte delle emorroidi sono scomparse. Direi che per il mio caso va bene.

    • Paolo

      Qual’e’ il prezzo?

    • francesca giangrande

      Salve, qual’è il prezzo di questa tecnica?
      Francesca

  • yuri

    Non capisco come mai si svii il discorso prezzo… non lo capisco proprio!!

  • Lucrezia

    Buongiorno, ho due persone interessate a questo tipo di intervento che sembra il meno invasivo tra le varie soluzioni, dalle varie discussioni però non si capisce quale sarà la spesa, si tratta di una persona di 27 anni ed una di 58, è possibile avere un’indicazione a grandi linee sul costo? Grazie, Lucrezia

    • Giuseppe

      Salve ho fatto l’intervento dal dott. Petracca pochi giorni fa. Il dolore dopo che va via l’anestesia è abbastanza alto (almeno nel mio caso) da trattare con gli anti dolorifici prescritti dal dottore stesso, per il prezzo basta chiederlo al dottore come ho fatto io. Una valutazione non posso ancora darla in quanto ripeto sono solo pochi giorni dall’intervento, posso solo dirvi che ho difficoltà ad andare in bagno e spero che al prossimo commento possa darvi una valutazione positiva.

  • Umberto
    Dolore
    Recupero
    Efficacia
    Soddisfazione

    Ho fatto l’intervento questa mattina, qui a Roma in una atmosfera di cortesia e simpatia.
    A parte il dolore post operatorio (normale) che si può tener sotto controllo con i farmaci prescritti dallo stesso proctologo. Il tutto è abbastanza indolore e breve, il mio intervento è durato un quarto d’ora per una emorroide trombizzata che era diventata esterna, voluminosa e particolarmente fastidiosa. Credo con questo di aver risolto il problema, ora aspetto il decorso ma mi fido del dottore che mi ha dato una settimana per rimettermi completamente. Il costo penso che valga la pena chiederlo al dottore direttamente e credo che forse vari da situazione a situazione.

  • luca
    Dolore
    Recupero Non votato
    Efficacia Non votato
    Soddisfazione Non votato

    Sono Luca, ho 33 anni e mi sono sottoposto ad intervento di una emorroide e di 3 ragadi dal dottor Mario Petracca, l’intervento è durato circa 60 minuti.
    Il dolore dell’operazione, almeno nel mio caso, è stato abbastanza intenso, ma perché io non prendo l’anestesia in tutti i punti in modo uguale.
    Il ritorno a casa come passeggero è stato un disastro, dolore quasi insopportabile per almeno il primo giorno, per i primi 3 giorni mi scaricavo in maniera durissima da piangere anche se pranzo e cena bevevo solo brodo allora ho smesso ti prendere Toradol e contramal (che provocano questo effetto), ed ho iniziato a prendere l’Aulin e lassativi naturali. Con questo ho quasi risolto solo che quando vado in bagno mi viene da piangere. Dopo una settimana dall’intervento il dolore è un po’ diminuito con ripetute fitte forti durante la giornata e la notte che a volte mi svegliano.
    Non riesco ancora a camminare dal dolore. Spero di poter scrivere positivamente la mia ripresa tra qualche tempo. Io mi sono operato a Milano
    Il prezzo non capisco perché nessuno lo dica, io ho pagato 3.500 euro.

    • mario

      Uguale anche per me, confermo al 100%. Rispetto ad altri metodi forse è più veloce e meno doloroso però non è mai una passeggiata.

  • barbara
    Dolore
    Recupero
    Efficacia
    Soddisfazione

    Operata dal dott. Mario Petracca. Il recupero post operatorio è un po’ doloroso ma gestibile con antidolorifici, inoltre non mi sono più ricomparse e sto benissimo. È importante avere un’alimentazione ricca di fibre, frutta, verdura ed acqua.

  • Leonardo
    Dolore
    Recupero
    Efficacia
    Soddisfazione Non votato

    Esperienza disastrosa con la crioterapia, operato dal Dott. Mario Petracca dopo 3 interventi in subiti in 4 mesi a distanza di 1 anno non ho ancora risolto. Dolore allucinate posto operatorio.

  • Angelo

    Ho contattato il dott. Petracca mi sembra una persona in gamba, mi sottoporro’ ad una visita e deciderò. Visto che sembra che il prezzo sia tabù, con me è stato chiaro. 3500€ l’intervento tutto compreso

Vota e condividi la tua esperienza

Dolore
Recupero
Efficacia
Soddisfazione