Legatura elastica: le esperienze degli operati

Valutazione

10 positive / 10 negative

Hai subìto un intervento di legatura elastica?
Clicca qui e lascia la tua testimonianza!

Considera questi criteri quando lasci una valutazione per il tuo intervento di legatura elastica delle emorroidi:

Dolore

L’intervento è stato doloroso?
1 stella (molto doloroso) – 5 stelle (indolore)

Recupero

I tempi di recupero nel post-operatorio sono stati rapidi? Complicanze?
1 stella (4 settimane o più) – 5 stelle (tempi di recupero rapidi – 24/48h)

Efficacia

L’intervento è stato efficace? I risultati ottenuti sono soddisfacenti?
1 stella (insoddisfazione totale) – 5 stelle (soddisfazione totale)

{ 27 testimonianze… lascia la tua }
  • Dario #

    Dolore tremendo i primi due giorni (altro che leggero fastidio), poi meglio. Ma comunque dopo due settimane ancora sanguinamento e fastidio, aulin al bisogno, il recupero appare decisamente lungo (per la precisione tre legature assieme).Sono perplesso.

    • Dario #

      È passato più di un mese e ancora un certo fastidio a giorni alterni!
      Assolutamente sconsigliato fare tre legature assieme, a quanto detto da un altro proctologo al quale mi sono rivolto dopo alcune settimane di forte fastidio. Tenetelo presente, UNA legatura alla volta e non di più!

    • Fabrizio #

      Il problema non sta nel numero ma nel modo. Alcuni proctologi, magari alle prime armi, effettuano le legature sotto la linea pettinea che è molto inervata e produce dolore.
      Se succede, occorre far rimuovere la legatura (anche al pronto soccorso) e ripeterla dopo qualche giorno.

  • Mario #

    Ho eseguito due interventi di legatura a distanza di un mese, col primo problemi di emorragia, col secondo a distanza di una settimana ancora forti dolori. Efficacia pari a zaero, sono in lista per intervento di emorroidectomia.

    • Fabrizio #

      Premesso che la legatura non è efficace in tutti i casi, occorre vedere come è stata applicata.

  • Giuseppe #

    Terribile. da sconsigliare totalmente

    • Fabrizio #

      Generalmente la legatura elastica è considerata indolore e non richiede alcuna anestesia.
      Occorre però che il proctologo sia esperto e proceda alla legatura sopra la linea pettinea che è priva di terminazioni nervose. Se la legatura è fatta al di sotto di tale linea risulta molto dolorosa, però si può rimuovere la legatura andando al pronto soccorso (se il proctologo non è immediatemente disponibile). Rimuovendo la legatura il dolore scompare quasi subito.

  • Fabrizio #

    Ho subito una legatura elastica circa 15 anni fa all’ambulatorio proctologico del Policlinico di Pavia. È stato un intervento celere ed indolore, tanto che sono andato subito a casa, sono uscito nel pomeriggio da casa e non ho avuto alcun problema nei giorni seguenti. I proctologi sottolineano che la legatura deve essere sempre fatta sopra la linea pettinata, dove non ci sono nervi. Se il chirurgo si sbaglia a fare l’intervento al di sotto o troppo vicino a tale linea, si manifesta dolore immediato.

  • Roberto #

    Fatta legatura un anno fa e ad oggi tutto ok. Non capisco chi dice che il sistema non funziona bene. Io sono molto soddisfatto dell’intervento molto rapido e indolore.

  • Gabriella #

    Fatte legature 12 giorni fa, non ho ancora recuperato ma ho fiducia nel mio proctologo. Non è proprio indolore, anzi! Speriamo.

    • Fabrizio #

      La legatura elastica è consigliata nei primi due gradi della patologia ed in qualche caso selezionato del terzo. Deve essere effettuata sopra la linea pettinea o dentata, altrimenti ci sono sintomi più o meno forti a seconda della vicinanza della legatura con tale linea.
      Comunque più legature contemporaneamente aumentano il rischio di sintomi.

  • Johnny #

    Ho effettuato 24 ore fa la legatura elastica presso il CDI di Milano. Il mio proctologo è stato esemplare nella esecuzione di tre legature insieme. Nessun dolore durante l’intervento e nessuna perdita sanguigna post operatoria. Spero non ci siano complicazioni e ad oggi dopo 48 ore l’unico grosso disagio è stato un forte prurito localizzato.

  • Luigi Spessa #

    Per la seconda volta il proctologo mi ha praticato la legatura elastica emorroidale. Il sanguinamento, sotto sforzo, continua. Sono trascorsi ormai due mesi.

  • Lucia #

    il 9 gennaio di dieci anni fa ho subito una legatura di emorroidi di secondo e terzo grado. Nel corso dell‘operazione il chirurgo sbagliando (per incompetenza) mi recise un’arteria senza accorgersi. Sono stata dimessa il giorno stesso. Dopo qualche giorno non riuscendo né ad urinare né quanto meno di andare di corpo, ho avuto una rettorragia copiosissima. Il pronto soccorso con un bel sorriso mi disse che era normale e mi ha rispedita a casa. Ricoverata il giorno dopo, e rispedita a casa dopo un’altro giorno con la diagnosi che non c’erano problemi. E mentre mi dimettevano, dopo dieci, giorni un’altra ancora. Sono stata operata d’urgenza per cucire finalmente il danno. Nessuno se ne era accorto e stavo per essere dimessa. I dottori mi dissero queste testuali parole “signora la abbiamo presa per i capelli” . Dopo dieci anni non ho ancora avuto giustizia. Morire per una operazioni di emorroidi per mano di un incompetente di un ospedale pubblico. Sembra una barzelletta ma non lo è. Io porto su di me le conseguenze.

  • Michele #

    Effettuata legatura di 3 emorroidi (2 di terzo grado ed una di secondo), presso clinica a Reggio Emilia.
    Interventi (della durata effettiva di mezzo minuto cadauno) eseguiti a distanza di un mese e mezzo l’uno dall’altro su consiglio dello specialista.
    In tutti e tre i casi totale assenza di dolore, tant’è che l’oki che mi era stato prescritto al bisogno, non l’ho mai utilizzato. I decorsi post interventi sono stati assolutamente nulli, nel senso che son tornato subito a casa ed ho fatto tutte le mie attività senza problemi. In via precauzionale ho semplicemente interrotto l’attività sportiva per 5/6 giorni.
    All’ultimo controllo, risultati ottimali e problema risolto.

  • Luca #

    Effettuata legatura di 3 emorroidi (2 di terzo grado ed una di secondo) presso l’ospedale di Paderno Dugnano, fatte tutte e tre contemporaneamente.
    Assenza di dolore, solo parecchio fastidio il giorno le legature, poi la situazione è andata sempre meglio. A distanza di quasi un anno ho avuto ancora un leggero sanguinamento, andrò a fare un ulteriore visita pensavo che il problema fosse risolto.

  • Daniele #

    Legatura ad un singolo gavocciolo emorroidario, esperienza dolorosissima. Affidatevi ad una struttura seria che vi segua nelle ore successive perché i casi sfortunati sono molti di più di quanto dicono le statistiche.

  • Stefano #

    Fatta una legatura neanche 48 ore fa e sinceramente non capisco tanta gente che si lamenta del dolore. Le prime 24 ore si sente fastidio come un “tirare” ma con la tachipirina 1000 si risolve bene il problema del dolore.
    Dopo le 24 ore nessun dolore, anzi sono sorpreso a non sentire nulla. Mangiare verdura e frutta per una settimana aiuta parecchio. Rivolgetevi a dottori esperti quella è la miglior raccomandazione.

  • Aldo #

    Intervento fatto due giorni fa. Legatura elastica di una emorroide di terzo grado di circa dieci anni che è sempre peggiorata. In più ragade di tre anni sotto di essa curata con Botox e rimozione con il laser della associata marisca. Al momento la ragade è indolore (sto usando antidolorifici oppiacei) e la legatura è poco fastidiosa. L’unico inconveniente è il fatto che non possa ancora sedermi e devo porre attenzione a non sforzarmi troppo nell’andare di corpo, ma non sento dolore e credo sia andato tutto bene. Consiglio questo intervento a tutti ed incrocio le dita per i giorni avvenire!

  • Antonio #

    Tre interventi di legature nell’arco di 45 giorni circa per un totale di 8 emorroidi “legate”. Il primo intervento hanno assistito delle ragazze tirocinanti (senza il mio consenso) e tra imbarazzo e altro ho provato un dolore atroce. Secondo intervento sono svenuto dal dolore. Nel terzo ho chiesto l’anestesia. Dopo 4 mesi ero da capo. Adesso, dopo 5 anni, non trovo nessun proctologo che voglia operarmi. Ho dolori allucinanti durante alcune evacuazioni. SCONSIGLIO LE LEGATURE!

  • Federica #

    Ho eseguito una legatura elastica per emorroidi di 3 grado, una salvezza! Il problema si è quasi risolto, devo solo risolverlo del tutto con altre legature. Il dolore è stato presente solo una volta, per il resto era solo fastidio. Il dottore mi disse di stare a casa due giorni ma io sono andata lo stesso a lavoro, e non è successo nulla, se uno se la sente lo può fare! Io lo consiglio, mi sembra di capire che non a tutti funziona ma è comunque un tentativo non invasivo visto che non necessita neanche di anestesia!

  • Stefania #

    Ho effettuato questa mattina la legatura elastica di tre gavoccioli presso l’ospedale di Paderno Dugnano, l’intervento in se non è doloroso, solo fastidioso l’anoscopio. La cosa fastidiosa è questo senso di dover andare in bagno che penso faccia tenere contratti i muscoli e questo provoca un po di dolore. Come se mi avessero dato un calcio molto forte nel sedere (per intenderci). Con l’oki devo dire che va meglio. Aggiornerò la situazione nei prossimi giorni.

    • Stefania #

      Ad una settimana dalla legatura posso dire che la prima notte è stata davvero insonne e dolorosa, l’oki non mi ha fatto effetto e son dovuta passare al toradol che però devo dire ha fatto fatica a tenere a bada il dolore. Dal secondo giorno meglio ma io sono stata tre giorni sotto toradol ogni 6 ore (per non sbagliare) dal venerdì meglio (nessun antidolorifico).

      Ad oggi ho un po di prurito. Vediamo al controllo tra qualche settimana. Spero sia andato tutto bene (anche se penso non mi abbiano legato il gavocciolo che mi creava più fastidi, poichè fuoriesce ancora). Un paio di giorni di sofferenza non so ancora se siano valsi la pena. Speriamo.

  • Marco #

    Ho eseguito due legature elastiche quattro giorni fa.
    Prime 12/18 ore decisamente dolorose/fastidiose, preciso però di non aver assunto nessun antidolorifico. Ora molto meglio, provo soltanto un leggero fastidio ma nulla di che. Se il problema venisse risolto, assolutamente consigliato!

  • Giancarlo #

    Ho eseguito una legatura elastica, a distanza di un mese nessun miglioramento, il medico mi ha proposto una seconda legatura se non dovesse dare esito positivo passare all’intervento. Sono indeciso sul da farsi.

  • Maria Santagada #

    Ho eseguito legatura di sei emorroidi esattamente un mese fa, i primi 15 giorni sono stata proprio male. Poi per altri 10 giorni abbastanza bene se non fosse che da qualche giorno a questa parte dopo l’evacuazione ho sanguinamento e un po’ di dolore. Devo tornare a controllo, ma sono sicura che non ho risolto nulla! Ho il terrore.

  • Claudio #

    5 belle emorroidi, sono alla quarta applicazione dell’elastico: dalla sera stessa fino a circa due giorni dolore, ma con paracetamolo (forse basta una semplice aspirina) passa quasi del tutto. Alla prima defecazione, sanguinamento e ritorno del dolore ma sembra una cosa piuttosto normale. Purtroppo una applicazione non è andata a segno, forse perché ho defecato la sera stessa dell’applicazione con seguente dolore. Il mio medico chirurgo (leggendo le sue recensioni bravo) fa solo un’applicazione a seduta e sconsiglia di farne di più; una legatura ogni tre/quattro settimane. Sentendo un’amica che ha fatto un intervento vero e proprio, la legatura è una passeggiata di salute. Adesso inizio a stare bene, chiaro che va fatta sempre attenzione a quello che si mangia e beve.

Valutazione